***Magic London***

Trafalgar Square – National Gallery

“Se qualcuno è stanco di Londra è stanco della vita: perché a Londra si trova tutto ciò che la vita può darci.” Cit. Samuel Johnson

Londra  un città che ormai molte persone hanno visitato. Quindi vi chiedo: siete d’accordo con questa citazione? Johnson, poeta settecentesco pensava questo circa 3 secoli fa ma può essere un pensiero ancora attuale. Tantissimi giovani vanno oggi a Londra in cerca di un futuro lavorativo e sembra proprio che lì non ci si stanchi mai.

Io ci sono stata sempre per turismo, mai per lunghi soggiorni ma ne sono sempre rimasta entusiasta… La bellezza delle città compensa anche il tempo, che spesso non è dei migliori.

Ormai a Londra ho il mio B&b di fiducia: Mac Donald Hotel, situato vicino alla stazione di King Cross l’ho sempre scelto per la sua posizione: tranquilla ma a pochi passi da tutte le linee della metropolitana, per la colazione inclusa nel prezzo e per il bagno privato in camera ( cosa molto rara per i piccoli hotel di Londra). Inoltre, il personale è sempre cordiale e il prezzo è veramente conveniente.

Fermandomi sempre non più di tre notti, visito prevalentemente le attrazioni turistiche più note ma ogni volta che vado, scopro sempre qualcosa di nuovo…  una città che si evolve in continuazione.

I posti che più amo sono:
  • Convent Garden. Adoro tutto di questo posto. I piccoli negozi, l ‘atmosfera così tranquilla, serena e romantica che trasmette. Provate assolutamente i cookies caldi appena sfornati di Ben’s Cookies e il bar Aubaine Delì, noto per il soffitto di glicini e la sua specialità:  il cornetto con crema ai lamponi e rosa.
  • I mercati di Notthing Hill e Camden Town. Uno più classico ed in un quartiere più elegante reso famoso anche grazie al film Notthing Hill con Hugh Grant e Julia Roberts e l’altro più moderno, originale e a tema internazionale. In entrambi si può trovare qualsiasi cosa e sono i posti ideali per portarsi a casa qualcosa di veramente autentico.
  • Tower Bridge: le storiche torri di Londra e la loro fortezza.
  • London Eye: la ruota paoramica che con un giro di 30 min vi fa vedere uno splendido panorama della città e del Tamigi.
  • Trafalgar Square con il famoso museo National Gallery. Da qui si può intravedere anche il Big Ben i London Eye. Sono stata a Londra l’ultima volta ad Ottobre 2017 e una sera, mi trovavo proprio in questa piazza ad ascoltare un artista di strada che suonava il piano e cantava
Convent Garden

Tra le principali zone più note, Piccadilly Circus considerato il cuore pulsante della città, ricco di negozi e noto per le sue insegne pubblicitarie a Led che illuminano e movimentano la piazza; Buckingham Palace ovvero la residenza reale, il Palazzo di Westminster con il Big Ben rispettivamente il palazzo del parlamento con la torre dell’orologio.

Un’interessante opportunità per vedere Londra dall’ alto e gratuitamente è lo Sky Garden. Un nuovo edificio, alto, moderno, costituito da grandi vetrate trasparenti e con una grande terrazza panoramica. Al suo interno vi sono due bar e un ristorante. la sua particolarità  il fatto che ospita una serra con piante tropicali e per questo motivo l’ambiente  molto umido.

Non può mancare poi una tappa per lo shopping da Harrods e il tè delle 17 che assieme ad un dolcetto aiuta a ricaricare le energie. La prossima volta che trascorrerò un paio di giorni a Londra, voglio assolutamente andare in questi due bar che ho visto su Instagram: Peggy Porchen Cake.

Vi lascio alcuni utili link per organizzare al meglio il vostro viaggio a Londra: ( soprattutto se è la prima volta che ci andate) 🙂

 

 

 

 

 

 

Precedente Al via la stagione gourmet 2018 di Relais & Châteaux Successivo Pasqua nel cuore della Val D’Orcia all’insegna del benessere e del gusto della tradizione toscana